Le storie degli associati

Questo è lo spazio dedicato alle vostre storie!
Hai una storia nel cassetto e vorresti sentirla letta da una voce recitante?
 Clicca qui sotto, scarica il regolamento e scopri come fare!

"Il clown si presenta"

di Gabriella Sorriso

 

il clown si presenta
00:00 / 02:59

"Guadaluna"

di Laura Guindani

Laura Guindani
00:00 / 10:15
Ciao, mi chiamo Gabriella, sono la più piccola di 4 sorelle nate Firenze da babbo siciliano e mamma calabrese.
Per necessità ho cambiato lavoro tante volte nel corso della mia vita: sono stata insegnante di scuola materna e Os per moltissimi anni. Ho vissuto in molte città e in molti luoghi.
Tutto questo mi ha portato ad essere una persona fantasiosa ed estrosa e la scrittura mi accompagna da sempre fedelmente.  La mia vita è scandita da una continua ricerca interiore sulla spiritualità. Sono da sempre in cerca di un dialogo con la mia anima e questo mi ha portato a sviluppare il mio dono naturale, un intuito speciale che mi porta a comprendere l'intima essenza delle persone.
Sono stata eletta dai miei amici come scrittrice ufficiale delle dediche sui biglietti di auguri, ho scritto tantissime cose tra le quali un libro non ancora pubblicato sul significato dell’esistenza e un brano audio sull’energia femminile registrato immersa nella natura di un bellissimo bosco.
Sono interessata al mondo interiore dell'essere umano ed ho un continuo bisogno di andare al di là della forma per cogliere l’essenza delle persone. L
a vita nonostante molti ostacoli e prove..mi ha portato a conoscere anime fantastiche, che nei momenti bui mi hanno spinto verso la luce, dandomi affetto. Sono grata alla vita, per  le sue gioie e i suoi dolori.
Ora nel presente colgo l' attimo, accetto le mie imperfezioni, perdono  e cerco dimenticare i conflitti.
Il mio unico desiderio è dare e ricevere Amore.
Ho scelto come pseudonimo Gabriella Sorriso perché è il sorriso che mi ha aiutata nei momenti dolorosi della vita.
Ciao! Mi chiamo Laura,
ho 18 anni (quasi 19 ormai),vivo a Pralboino e frequento il quinto anno in un istituto tecnico nel ramo delle relazioni internazionali per il marketing(ancora per poco XD). Sono una ragazza determinata e intraprendente, ma con quel pizzico di fantasia ed immaginazione che mi rende una vera sognatrice. Lo scorso anno sono stata selezionata per partecipare alla gara internazionale RIM tenutasi a Bassano; inoltre dopo aver superato un test di inglese, ho partecipato al progetto “Future We Want–studenti ambasciatori Onu" nel marzo 2018. Nutro un particolare interesse per la carriera diplomatica, ma la scrittura già da qualche anno rappresenta una parte fondamentale della mia vita. Il mio sogno di diventare una scrittrice ha iniziato a prendere forma nel settembre 2019, quando ho pubblicato il mio primo romanzo intitolato “All I Need Is You”, e a dicembre, avendo partecipato e vinto un concorso, è stato anche pubblicato il mio racconto “Anche Agosto Finirà” in una raccolta di racconti.

"Bartolomeo"

di Annamaria de Gaetano

bartolomeo ultimoAnnamaria de Gaetano
00:00 / 01:24

Sono Annamaria,
sono nata ad Aversa in provincia di Caserta.
Mi sono laureata in Psicologia nel 1998 e specializzata in Psicoterapia sistemico-relazionale nel 2007.
Coordino un serviziocomunale dedicato alla primissima infanzia e gruppi di convivenza per soggetti con disagio mentale.

"Insetti in musica"

di Cecilia Piras

   

 

Mi chiamo Cecilia,

Sono nata ad Oniferi,  in provincia di Nuoro. Amo tanto la lettura, ma fin da piccola ho avuto la passione della scrittura, che è stata per me un’ancora di salvezza nei momenti più difficili, ma anche un modo per esprimermi. Da ragazza ho frequentato la facoltà di lingue, ho interrotto, però, gli studi universitari nel 1983, in seguito all’esito positivo di un concorso per insegnante elementare, specializzandomi nell'insegnamento della lingua inglese alla scuola primaria. Così, già da tantissimi anni, mi dedico all’insegnamento, spesso anche della lingua straniera, sempre nell’ambito delle classi che mi vengono affidate. La mia prima pubblicazione risale al 2002,con la piccola raccolta di poesie “Abbracci da una stratosfera”, nel 2005 ho pubblicato il romanzo “Quando le ombre erano cristalli “curato da un editore spagnolo, nel 2008 “Leggere nel silenzio” che ho fatto ristampare di recente anche in versione e book, nel 2011 un’altra breve raccolta di poesie, “Cocci di tessere corsare” della  casa  editrice Kimerik. Spesso partecipo alla realizzazione degli e -book antologici curati da Matteo Cotugno,  dedicati alla poetessa Alda Merini.

Nel 2014 con la Kimerik, ho pubblicato il romanzo “L’impronta di un tiranno fragile “che ha suscitato un discreto interesse da parte di alcuni quotidiani nazionali. Sono stata anche intervistata da diverse emittenti radiofoniche e dalla rivista “Benessere e salute” dove spiego come la scrittura, insieme all’attaccamento per la famiglia e la fede mi hanno aiutato a superare i momenti difficili. Ho collaborato per un periodo con delle riviste on line, attualmente sto scrivendo racconti per bambini e sto lavorando ad alcuni articoli per una rivista didattica.

I MILLE PERCHE' DI DINO RICCIOLINOChiara Battistelli
00:00 / 11:24

"I mille perché di Dino Ricciolino"

di Chiara Battistelli

   

 

Ecco come nascono le storie di Dino Ricciolino...

Mi chiamo Chiara. 

Sono mamma di un bimbo di 6 anni e mezzo che è nato in Sud Africa,  mio marito ed io lo abbiamo adottato, dal Sud Africa, quando vivevamo in Belgio.

Con lui abbiamo vissuto in Belgio, Malta e da poco siamo rientrati in Italia...

Quando lo abbiamo conosciuto, mio figlio aveva 18 mesi e da quel giorno é stata una scoperta continua per noi e lui una curiosità in constante aumento, mai ferma!

Le domande insistenti di mio figlio, iniziate prestissimo e che continuano tutt'ora,

mi hanno spinta a cercare risposte adatte alle sue esigenze.

L’unica cosa che “ferma” mio figlio sono le spiegazioni di come funziona la natura e quelle tecnico-scientifiche, “vere”, da: “dove va a finire l’acqua dei rubinetti?” a “perché la luce è bianca”?, e “da dove esattamente succhiano il nettare le api?”..

E’ cosi’ che ho pensato a tutti i bambini attivi e curiosi come lui ed ho incominciato a scrivere brevi racconti per rispondere ai suoi “perché”, per rispondere a lui e a tutti i piccolissimi con tanta “sete” di conoscere.

Qui non si racconta che le api fanno il miele per noi o che i fiori  vanno colti perché belli…Ma si evince che l’equilibrio naturale é un altro…. che noi uomini non siamo il centro dell’universo. Voglio dare chiavi di lettura alternative all’’antropocentrismo', perché credo che un bambino a cui si racconta il vero, avrà poi gli strumenti necessari per fare scelte autonome, indipendenti…e forse, tramite letture di questo tipo le scelte degli adulti potranno essere diverse, da quelle alimentari a quelle ambientali...

INSETTI IN MUSICA3Cecilia Piras
00:00 / 11:57

Ciao, vuoi aiutarci a continuare il nostro lavoro?

Sostienici acquistando uno dei nostri prodotti o facendo una donazione!

I libri 

La tattiloteca

I gadgets

© 2017 Art by Monica Nicolosi - by Created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now